Svegliamoci pure ma a un’ora decente – Joshua Ferris

svegliamoci_pure_ma_a_un_ora_decenteSvegliamoci pure, ma a un’ora decente è il terzo romanzo di Joshua Ferris, autore statunitense del 1974.

Si tratta di un classico romanzo contemporaneo americano nel quale le influenze di autori affermati risultano evidenti.

Primo tra tutti Philip Roth.

La trama vede un affermato dentista newyorkese, afflitto da una serie di problemi comuni, cercare di trovare una propria serenità personale, un punto di riferimento stabile, forse uno scopo nella vita.

Le “solite domande” insomma.

Traumatizzato in età giovanile dal suicidio del padre, il nostro Paul passa una vita cercando di farsi accettare da una qualsiasi delle diverse comunità con le quali viene a contatto. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Sette brevi lezioni di fisica – Carlo Rovelli

sette brevi lezioni di fisicaLe Sette brevi lezioni di fisica di Carlo Rovelli sono un tentativo di fare avvicinare i neofiti al mondo della scienza in generale e della fisica in particolare.

Nonostante la dichiarazione di semplicità che l’autore inserisce nella premessa, occorre almeno una qualche conoscenza per riuscire ad apprezzare il libro e ottenerne qualche risultato.

Niente di particolarmente complicato in realtà, ma una minima base servirebbe eccome.

Non che sia necessario avere fatto studi appropriati, ma almeno il grado di conoscenza degli argomenti che si può apprendere attraverso qualche documentario, questo sì. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2015

Annata 2015

40 titoli  –  249h 25m

Dicembre  (  4  titoli  –  35h 06m  )

Da dove sto chiamando

Raymond Carver

****

31 dicembre 2015

10h 10m

The White Album

Joan Didion

****

20 dicembre 2015

6h 46m

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, riepilogo letture, self tracking

Steve McCurry – Icons and Women

Icons and Women - Steve McCurry La mostra Icons and Women che si tiene ai Musei di San Domenico a Forlì su Steve McCurry vale la pena di essere visitata perché regala spettacolo ed emozioni.

Sguardi, colori, atmosfera colpiscono e fanno compagnia al visitatore per molto tempo anche dopo il suo ritorno a casa.

La mostra è caratterizzata da due sezioni ben distinte; fin da subito si entra nel contesto grazie ad alcune stanze buie dove solamente le fotografie, di grande o grandissimo formato, sono illuminate.

E’ questa la maniera ideale per fare risaltare quei colori così accesi che distinguono le fotografie di McCurry.

Ed è questo il cuore della sezione Women dove le protagoniste sono appunto le donne.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in foto, mostra

America Oggi – Raymond Carver

america oggiLa prefazione di Chiara Valerio, con il suo richiamo ai frammenti di vita intercettati sugli autobus e poi improvvisamente interrotti ad una fermata, è la spiegazione perfetta di ciò che ci aspetta aprendo un libro di racconti di Raymond Carver.
L’analogia calza a pennello perché l’episodio captato di sfuggita tra una fermata e l’altra, rivela una situazione che in sé può essere insignificante, qualora la cosa finisca lì, ma spesso accade che la vera sostanza sia nel non udito.
Infatti quelle poche parole innescano un immaginario che porta ciascuno di noi, dunque ciascun lettore, a visualizzare un mondo in parte uguale, in parte diverso, a seconda delle sensibilità e delle esperienze personali.
Si tratta della sostanza del pensiero minimalista che in realtà racchiude la chiave nascosta, ma non troppo, che apre ad un contenuto enorme.
È il mondo nel quale viviamo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Metodo PIT 06-50 topweekend 01

logo_metodopitEccomi arrivato alla fine della seconda settimana.

È dunque il turno della lezione weekend che anche oggi consiste nella seduta forza 1 già affrontata nello scorso fine settimana.

Ricordo che il mio progetto invernale è costituito da due pacchetti di allenamento che si alternano completandosi a vicenda.

Ogni settimana due lezioni del Metodo PIT standard e una lezione del pacchetto TopWeekEnd secondo questo schema:

Mese 01 (Forza)

01 PIT – 02 PIT – 01 TopWeekEnd

03 PIT – 04 PIT – 01 TopWeekEnd

05 PIT – 06 PIT – 02 TopWeekEnd

07 PIT – 08 PIT – 02 TopWeekEnd

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in self tracking, sport

Metodo PIT 05-50 pit 04

logo_metodopitLezione 04 del Metodo Pit.

Giornata no. Il cuore non sale, la fatica invece sì.

Ho approcciato la lezione non in condizioni ottimali e la sensazione di leggera indisposizione ha avuto un immediato riscontro.

Per tutta la prima parte solo fatica senza arrivare neppure all’ottanta percento di frequenza cardiaca.

In altre parole una seduta devastante.

Solo la forza di volontà riesce a farmi continuare e a concludere l’allenamento.

Quello che tante volte ho sentito raccontare e che a molti può sembrare un paradosso, ossia che nelle giornate no il cuore invece che arrivare subito al massimo semplicemente non sale, oggi l’ho sperimentato sulla mia pelle.

In un modo o nell’altro comunque riesco a terminare completando tutti gli esercizi. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in self tracking, sport

L’uomo temporaneo – Simone Perotti

un_uomo_temporaneoC’è una sensazione che si prova una volta cominciata la lettura dell’ultimo romanzo di Simone Perotti, l’autore del conosciuto Adesso basta!

Gregorio, impiegato in una multinazionale, viene prima sospeso e poi privato della scrivania, dell’ufficio e della mansione.

Accade anche a molti altri in quell’azienda, ma la reazione che ha Gregorio è unica.

Dopo qualche giorno di smarrimento e di inattività passato a gironzolare per uffici e piani mai visitati prima, Gregorio intraprende quasi senza rendersene conto una nuova attività fatta di consigli, piccoli aiuti ed osservazioni più generali circa l’organizzazione del lavoro aziendale, che dal suo nuovo punto di osservazione pare quasi asettica.

E’ in qui, in questo preciso momento, che nel lettore si innesca quell’empatia che porta ad immaginare come sarebbe differente una normale routine lavorativa se alcune delle cose che Gregorio mette in pratica venissero applicate normalmente in tutti gli uffici.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Metodo PIT 04-50 pit 03

logo_metodopitL’ultima seduta di allenamento si è fatta sentire.

La novità proposta ad integrazione del Metodo Pit per questo inverno, vale a dire il pacchetto TopWeekEnd, ha elevato non di poco il livello di intensità dell’attività fisica.

Il risultato è stata la necessità di un giorno in più per un recupero ottimale prima di cominciare una nuova settimana di lezioni “tradizionali”.

Alla prova dei fatti un deciso ricordo di quell’allenamento è rimasto nelle gambe, specialmente nei polpacci, così impegnati in questo ciclo dedicato alla forza e così pronti a richiamare l’attenzione quando il carico di lavoro si fa intenso ed importante.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in esperimenti, self tracking, sport, vita

Sottomissione – Michel Houellebecq

imageIl romanzo Sottomissione di Michel Houellebecq è stato oggetto di un grande dibattito in Francia durante i primi mesi di questo 2015.

Uscito pochi giorni prima degli attentati di Parigi, il racconto dell’autore de Le particelle elementari descrive una ipotetica realtà francese del prossimo futuro.

L’opera è di difficile interpretazione, non tanto per i concetti o la tipologia di scrittura, quanto per i contenuti politico sociali delle vicende raccontate.

Si può essere portati a personalizzare la lettura forse più del dovuto, specie alla luce di quanto accaduto nella realtà.

I rischi di un coinvolgimento troppo marcato, ad esempio per una chiave di lettura prettamente politica, oppure una immedesimazione negli stati d’animo del protagonista con tutti i suoi aspetti positivi e negativi, oppure ancora nell’analisi dei rapporti uomo-donna che lascerebbero aperto un grande dibattito, sono presenti durante tutto lo scorrere delle pagine. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri