Archivi tag: philip roth

Quando lei era buona – Philip Roth

quando lei era buonaUn Philip Roth inatteso quello che ho incontrato leggendo Quando lei era buona.

Infatti in questo libro da lui scritto nell’ormai lontano 1967 c’è tanto di diverso dalle altre mie letture dell’autore americano; si tratta del suo terzo libro e forse ai tempi non aveva ancora trovato il suo filone personale.

La cosa che più differenzia questa storia da tutte le altre è l’evidente mancanza assoluta di personaggi di origine ebraica in tutto il libro; di quella che diventerà una costante nei lavori futuri ( almeno della decina da me letti ) qui non c’è traccia.

Evidente invece è la somiglianza strutturale con il suo libro forse più importante: Pastorale Americana.

In entrambi si raccontano le vicende di alcune famiglie americane di stampo classico, quelle tipiche degli anni cinquanta soggetto di tanti film e serie tv, nelle quali le tradizioni e le apparenze sono cosa prioritaria tra quelle da salvaguardare.

Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2009

Annata 2009

83 titoli

Dicembre   (  7 titoli  )

invisible monstersInvisible monsters

Chuck Palahniuk

***  commento

27 dicembre 2010

.

il mugnaio urlante

Il mugnaio urlante

Arto Paasilinna

*****  commento

26 dicembre 2009

.

indignazione

Indignazione

Philip Roth

****  commento

20 dicembre 2009

.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2010

Annata 2010

71 titoli

Dicembre   ( 4 titoli  )

frankensteinFrankenstein

Mary Shelley

****  commento

31 dicembre 2010

.

la caffettiera del masochista

La caffettiera del masochista

Donald A. Norman

****  commento

23 dicembre 2010

.

appunti di un venditore di donneAppunti di un venditore di donne

Giorgio Faletti

****  commento

17 dicembre 2010

.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2011

Annata 2011

64 titoli  –  365 h 59m

Dicembre   (  5 titoli  –  24h 54m  )

stella distanteStella distante

Roberto Bolano

**** 

29 dicembre 2011

4h 10m

tre atti e due tempi

Tre atti e due tempi

Giorgio Faletti

***   commento

25 dicembre 2011

2h 37m

timbuctuTimbuctu

Paul Auster

****

22 dicembre 2011

3h 45m Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2012

Annata 2012

73 titoli  –  383h 46m

Dicembre   (  10 titoli  –  46h 53m  )

marty feldman

Marty Feldman

Robert Ross

***  commento

31 dicembre 2012

11h 06m

miele

Miele

Ian McEwan

****  commento

26 dicembre 2012

9h 52m

storia di un gatto e del topo che diventò suo amico

Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico

Luis Sepulveda

***

19 dicembre 2012

0h 30m Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Il Seno – Philip Roth

il senoDefinire Il seno di Philip Roth un libro grottesco sarebbe dire poco, suonerebbe riduttivo; vediamo allora di fare meglio.

L’operazione editoriale che ha portato all’uscita di questo racconto lungo come libro singolo, sarebbe cosa di per sé alquanto discutibile, se non fosse che nel mio caso ben difficilmente sarei incappato in una storia come questa, essendo piuttosto allergico alle raccolte di racconti. Dunque meglio così.

Grottesco, stravagante, coinvolgente, a tratti drammatico e commovente e in generale ben più profondo di quanto possa apparire al primo impatto, Il seno è la storia del signor David Kepesh che nel corso di una notte difficile si trasforma in un seno di settanta chili.

 Che dire? Baggianata o genialata? …la seconda che hai detto!

Una genialata perché grazie a questa invenzione Philip Roth attraversa aspetti della mente e della società che rendono il racconto un punto di partenza per approfondimenti e discussioni.

Le sensazioni e il dibattito interiore che il signor Kepesh, non certamente l’ultimo arrivato essendo lui un professore universitario, si trova ad affrontare dopo la sua trasformazione, non sono probabilmente del tutto originali né hanno la pretesa di esserlo, se anche lo stesso protagonista fa riferimento a Kafka e Gogol durante le sue elucubrazioni mentali, ma forniscono chiavi di lettura nuove, sia drammatiche che divertenti. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Letture Aprile 2011

01 aprile 2011

Nemesi – Philip Roth  ( 4h 51m )

14 aprile 2011

Solar –  Ian McEwan  ( 10h 22m )

17 aprile 2011

Nel Mare Ci Sono I Coccodrilli   –  Fabio Geda  ( 3h 33m )

23 aprile 2011

Il Sole Del Crepuscolo  –  Fang Fang  ( 4h 56m )

24 aprile 2011

Le Domande Di Brian –  David Nicholls  ( 7h 39m )

25 aprile 2011

Notte Buia, Niente Stelle   – Stephen King  ( 9h 57m)

Lascia un commento

Archiviato in libri, riepilogo letture

Nemesi – Philip Roth

Nel complesso era circondato da un’aura di inestirpabile fallimento mentre parlava di tutto ciò che per anni aveva taciuto…

Questa la frase chiave di Nemesi, forse il libro di Philip Roth che mi è piaciuto maggiormente assieme a Indignazione.

Dopo diverse letture con soggetti più o meno analoghi, questa storia finalmente esce un po’ dal classico contesto delle famiglie di origine ebraica negli Stati Uniti.

In realtà anche qui sono presenti le stesse cose, ma ai fini della storia raccontata, che i protagonisti siano ebrei o di altre religioni o che il luogo di culto sia una sinagoga piuttosto che una chiesa cattolica importa poco.

Ciò che conta sono i sentimenti delle persone, la loro solidarietà, il loro senso del dovere e della giustizia e perchè no, la paura.

Un’epidemia di poliomielite nell’America della seconda guerra mondiale miete vittime tra i giovani ragazzi dei campi estivi. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Letture Luglio 2010

04  luglio 2010

Il Vangelo secondo Gesù Cristo –  José Saramago

08  luglio 2010

Cosa voglio da Te –  Tiziano Scarpa

13  luglio 2010

Il Fantasma esce di Scena –  Philip Roth

25  luglio 2010

Suttree –  Cormac McCarthy

Lascia un commento

Archiviato in libri, riepilogo letture

Il Fantasma Esce Di Scena – Philip Roth

Un classico dell’autore.

Il protagonista è sempre il vecchio Zuckerman che trasmette quel senso di sconfitta e di rassegnazione propri dei nostri tempi.

In questo romanzo, oltre agli aspetti ormai consolidati dell’opera di Roth, e cioè la doppia identità dei protagonisti che vorrebbero ma non possono e potrebbero ma non vogliono, è possibile trovare altri punti sui quali varrebbe la pena riflettere.

Uno su tutti: il giorno delle elezioni del 2004 che hanno visto la conferma di Bush per un secondo mandato. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri