Archivi tag: scrittori olandesi

Sotto la pelle – Michel Faber

sotto la pelleSotto la pelle è il primo romanzo, a mio parere bellissimo, scritto da Michel Faber.

La storia raccontata rimane indefinibile per molto tempo: alla fine del primo capitolo abbiamo una ragazza che pattuglia una strada di grande comunicazione della fredda Scozia alla ricerca di autostoppisti maschi.

Nella mente del lettore sembra prendere corpo l’idea di una storia basata su sesso e probabilmente violenza; stasera niente di nuovo verrebbe da dire.

Il secondo capitolo aggiunge informazioni che invece di chiarire le cose, hanno l’effetto esattamente contrario.

Gli avvenimenti che si succedono nel corso di queste pagine non fanno che cancellare la prima impressione per lasciare spazio ad una vicenda che a questo punto potrebbe assumere una forma fantastica, fantascientifica oppure anche del tutto banale.

In ogni caso rimane indefinita perché l’incertezza e i dubbi riguardanti lo strano comportamento di Isserley non trovano un immediato riscontro a giustificazione di quelli che potremmo chiamare i suoi “reclutamenti”.

Continua a leggere

Annunci

2 commenti

Archiviato in libri, recensioni libri

A Voce Nuda – Michel Faber

I cinque componenti di un famoso coro vocale si ritrovano insieme per due settimane di prove in un castello fiammingo.

Lo scopo é quello di mettere a punto l’esecuzione del Partitum Mutante, opera di un famoso compositore italiano.

A proposito, inutile cercate questo brano su internet, non esiste; é semplicemente una creazione dell’autore.

I cinque cantanti sono persone completamente diverse l’una dall’altra e la forzata convivenza, unita al duro impegno delle prove, non può che accentuare tali differenze.

Ogni personaggio si ritrova così a dover essere più vero del solito in un alternarsi di momenti più o meno difficili. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri