Archivi tag: scrittori inglesi

Lettera a Berlino – Ian McEwan

Lettera a Berlino è un romanzo che presenta diversi aspetti al proprio interno.

La sua struttura può essere scomposta in più parti.

C’è la parte legata al contesto storico: siamo a Berlino all’incirca una decina di anni dopo la fine della seconda guerra mondiale.

E’ scoppiata la guerra fredda e ci sono due schieramenti ben separati l’uno dall’altro.

Non esiste ancora il muro di Berlino, almeno quello fisico, ma la diffidenza delle persone di una parte nei confronti di quelle dell’altra risulta evidente. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Il Giardino di Cemento – Ian McEwan

Giudizio positivo per questo libro di Ian McEwan.

Storia cupa e triste raccontata come se l’episodio scatenante non fosse neanche accaduto.

La vicenda ha inizio con un evento tragico e si sviluppa con situazioni in realtà pesanti, ma vissute con grande naturalezza dai protagonisti.

A volte si ha l’impressione che ai ragazzi manchi quella maturità necessaria per rendersi conto della situazione, altre volte le azioni sono fredde e crude.

Probabilmente i diversi comportamenti hanno molto in comune tra loro e sono espressioni della stessa natura, certo è che l’autore riesce davvero a creare un’atmosfera surreale. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in libri, recensioni libri

Come Vivono i Morti – Derek Raymond

La prima parte non è male, ammesso che si sia appassionati del genere.

Il personaggio principale è solo in parte originale, specie nel modo di porsi verso gli altri.

Per molti altri aspetti invece, le esperienze personali, il disinteresse per la carriera, i bruschi modi, ricorda lo stereotipo del poliziotto di strada che si sporca le mani.

La vicenda non è molto ricca di colpi di scena, le cose accadono abbastanza linearmente. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Il Treno Della Notte – Martin Amis

Si tratta di un giallo, un caso di dubbio suicidio, dove la protagonista principale è una poliziotta.

La particolarità di questo libro sta proprio nel fatto che lo scrittore si metta nei panni di una donna poliziotto e la faccia parlare in prima persona con tanto di pensieri e dialogo interiore.

Uno scrittore uomo e una protagonista femminile, un’operazione molto difficile che Amis risolve furbescamente, presentando una donna il più mascolina possibile. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Congratulazioni – Cass Pennant

Finalmente una spiegazione chiara e dettagliata del fenomeno holligans!

Scritta in prima persona da uno dei capi della più temuta banda di holligans, la Inter City Firm del West Ham, questa cronaca racconta la vita quotidiana in Gran Bretagna negli anni 70-80 e, illustrando il contesto ambientale del periodo, spiega come sia stato possibile che persone completamente diverse tra loro come stile di vita  (bancari, muratori, impiegati, disoccupati) fossero portati ad unirsi in bande per dare sfogo ad una aggressività interiore che si accumulava giorno per giorno. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, politica, recensioni libri, sport

Guida Galattica per Autostoppisti – Douglas Adams

La saga scritta da Douglas Adams è composta da questi cinque libri:  1-Guida galattica per autostoppisti 2-Ristorante al termine dell’universo 3-La vita, l’universo e tutto quanto 4-Addio, e grazie per tutto il pesce 5-Praticamente innocuo.

Ho letto questi cinque libri contemporaneamente ad altri decisamente più impegnativi e la loro leggerezza, se così si può dire, mi ha soddisfatto abbastanza.

In altri momenti il tutto mi sarebbe forse sembrato un pò troppo banale, ma probabilmente ho proprio azzeccato il momento giusto. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Che Fine Ha Fatto Mr.Y – Scarlett Thomas

Il libro ha un’inizio bellissimo. Ci sono tante situazioni, tante frasi, tante emozioni che fanno mormorare tra sé e sé: “E’ vero! Anche a me succede!”.

Già solo questo varrebbe, come si dice, il prezzo del biglietto.  Nel nostro caso si tratta del prezzo del libro oppure neanche quello se lo si trova in libreria o da qualche amico.

Purtroppo, però, queste sono solamente alcune delle caratteristiche della protagonista. Poi la storia prende forma e perde abbastanza del fascino iniziale, almeno per quanto mi riguarda. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

L’Uomo che Scambiò sua Moglie per un Cappello – Oliver Sacks

Oliver Sacks è un neurologo che racconta le esperienze vissute nel costesto del proprio lavoro.

In questo libro parla dei numerosi casi limite con i quali ha avuto a che fare.

La maggior parte degli episodi si riferisce a persone con problemi importanti, alcuni dei quali irrisolvibili, però il tutto non è mai visto in chiave tragica.

L’attenzione raramente si concentra sulla persona e sulla sua vita; il constesto è l’ambiente sanitario e il protagonista è il neurologo che incontra il paziente e ne racconta le caratteristiche, i deficit e gli eventuali progressi. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri