Archivi tag: mr gwyn

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2011

Annata 2011

64 titoli  –  365 h 59m

Dicembre   (  5 titoli  –  24h 54m  )

stella distanteStella distante

Roberto Bolano

**** 

29 dicembre 2011

4h 10m

tre atti e due tempi

Tre atti e due tempi

Giorgio Faletti

***   commento

25 dicembre 2011

2h 37m

timbuctuTimbuctu

Paul Auster

****

22 dicembre 2011

3h 45m Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Tre Volte All’Alba – Alessandro Baricco

La lettura di quest’ultimo libro di Alessandro Baricco mi ha lasciato sensazioni contrastanti.

Tre volte all’alba è un piccolo libretto contenente tre racconti, a detta dell’autore una sorta di spin-off del romanzo Mr.Gwyn da me già letto e commentato.

Indipendentemente dal fatto che i collegamenti con l’opera precedente siano più o meno esistenti ( lo stesso Baricco nella prefazione dice che questo volume può essere letto anche come opera a sé ), c’è da sottolineare come la formula sia un po’ ambigua, se così si può dire.

Mi spiego: i racconti sono interessanti, portano dentro la sensazione di un qualcosa di più grande che inevitabilmente deciderà del destino dei protagonisti, nel senso che anche quando le situazioni sembrano andare verso soluzioni positive, c’è sempre la sensazione che poi quel positivo ci sia ma non fino in fondo.

Sono tre storie che finiscono all’alba, vale a dire che hanno il loro decorso durante la notte e ciò contribuisce ad alimentare quell’atmosfera un po’ cupa tipica delle situazioni complicate.

Una buona lettura quindi. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Mr Gwyn – Alessandro Baricco

Alessandro Baricco è indubbiamente un bravo scrittore, su questo penso non ci siano dubbi.

Negli ultimi anni però è diventato anche una specie di fenomeno socio-culturale, uno di quei personaggi di riferimento che in pochi mettono in dubbio, qualsiasi cosa facciano o quasi.

Così come ad esempio è difficile criticare uno come Benigni o Vasco, anche a dare un giudizio negativo su Baricco si corre il rischio di essere additati.

Spesso mi chiedo se queste prese di posizione siano frutto di approfondimenti oppure semplicemente di un senso di appartenenza che infonde sicurezza nelle persone…ma non divaghiamo.

Nello specifico della scrittura, Baricco ha sempre trovate degne di nota che attraverso il suo modo di scrivere riesce ad esprimere in modo preciso e chiaro.

Mi riferisco a quel tipo di osservazioni che una volta fatte sembrano quasi scontate; in questo caso un esempio tratto proprio da Mr Gwyn può essere:

Così finì per capire che si trovava in una situazione nota a molti umani, ma non per questo meno dolorosa: ciò che li fa sentire vivi, è qualcosa che è destinato ad ammazzarli. I figli per i genitori, il successo per gli artisti, le montagne troppo alte per gli alpinisti. Scrivere libri, per Jasper Gwyn.

Questa a mio parere è forse la sua caratteristica migliore. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri