Archivi tag: geraldine brooks

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2011

Annata 2011

64 titoli  –  365 h 59m

Dicembre   (  5 titoli  –  24h 54m  )

stella distanteStella distante

Roberto Bolano

**** 

29 dicembre 2011

4h 10m

tre atti e due tempi

Tre atti e due tempi

Giorgio Faletti

***   commento

25 dicembre 2011

2h 37m

timbuctuTimbuctu

Paul Auster

****

22 dicembre 2011

3h 45m Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Letture Febbraio 2011

05 febbraio 2011

Mio Amato Frank –   Nancy Horan  ( 10h 48m )

10 febbraio 2011

Storia di una Gabbianella e del Gatto che le insegnò a volare –  Luis Sepulveda

12 febbraio 2011

Il Cimitero dei Pianoforti –  José Luis Peixoto  ( 7h 10m )

19 febbraio 2011

I Custodi del Libro –  Geraldine Brooks  ( 10h 15m )

23 febbraio 2011

L’Eredità di Eszter –  Sando Marai   ( 2h 38m )

26 febbraio 2011

Sonno Profondo –  Banana Yoshimoto   ( 2h 44m )

26 febbraio 2011

Notturni –  Kazuo Ishiguro  ( 4h 15m )

27 febbraio 2011

Nel Paese dei Ciechi –  H. G. Wells

Lascia un commento

Archiviato in libri, riepilogo letture

I Custodi Del Libro – Geraldine Brooks

Il libro è scritto in maniera scorrevole e risulta abbastanza appassionante, pur non essendo certamente un capolavoro.

L’opera di Geraldine Brooks può essere catalogata tra quei libri di intrattenimento che magari diventano traccia per un film di successo.

La trama in breve è presto detta: una restauratrice di libri antichi viene chiamata a prendersi cura di un antico testo ebraico, forse il più prezioso della categoria, della cui storia si sa poco o nulla.

Per ogni indizio che scopre, che sia il frammento di un’ala di farfalla, una macchia di vino, una macchia di sangue oppure altre cose, si viene proiettati in un determinato periodo storico dove si entra in contatto con personaggi la cui vicenda svelerà il mistero dell’indizio, oltre a ricostruire tanta parte della vita di società di quel tempo.

La struttura del libro ricorda lo schema del film The millionaire dove per analogia le domande corrispondono agli indizi del libro e i misteri vengono svelati attraverso un alternarsi di salti temporali. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri