Archivi tag: genere sentimentale

Acciaio – Silvia Avallone

La lettura di questo libro propone momenti di riflessione diversi.

Per quello che sono i miei gusti devo dire che non mi ha lasciato molto soddisfatto.

L’inizio sembra pari pari un romanzo adolescenziale con il timbro “Made in Moccia” stampato sul retro e questo per uno come me che è già entrato negli anta è tutto dire.

Tralasciando questo aspetto, che però in un giudizio personale non può che essere determinante, ci sono varie cose da dire sul libro. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Se Solo Fosse Vero – Marc Levy

La prima cosa da dire è che nonostante io non sia propriamente un amante di questo genere di libri, Se solo fosse vero è un romanzo che mi è piaciuto.

Potrebbe essere inserito nella categoria dei cosiddetti  romanzoni strappalacrime e probabilmente in questo c’è una parte di verità.

Più che l’aspetto romantico (presente il film Ghost oppure Le parole che non ti ho detto?) la mia attenzione è andata all’aspetto psicologico del protagonista e alle difficoltà che le persone vicine a lui dimostrano nell’accettare le cose o semplicemente nel prendere in considerazione la sola eventualità che possa esistere qualcosa al di fuori della normalità. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in libri, recensioni libri

L’ultimo Disco dei Cure – Massimiliano Nuzzolo

“…quindi pongo i cazzi miei al centro del mio mondo e al centro perfetto di quello degli altri: esisto e reclamo il diritto a esistere a scapito di chiunque, voglio ciò che è mio e pure ciò che non mi appartiene e mai mi è appartenuto, voglio la mia felicità, voglio tutta la felicità del mondo e degli altri, tutti quanti, io me ne fotto.

Questo dice ad un certo punto Pietro, il protagonista del libro, quando le cose gli vanno male e si trova a dover prendere decisioni sulla propria vita.

Nel suo insieme questo romanzo può essere visto in molti modi.

Può sembrare un qualcosa rivolto a quella gioventù che dopo i libri (?) di Moccia, ormai sta viaggiando verso i trenta e ha bisogno di nuove emozioni.

Può sembrare un romanzo più evoluto, sul genere di Jack Frusciante è uscito dal gruppo di Brizzi. Continua a leggere

5 commenti

Archiviato in libri, recensioni libri

Non Avevo Capito Niente – Diego De Silva

Un bel libro. A volte divertente, a volte un pò più drammatico. In tante situazioni ti viene da pensare “è proprio vero”, ma poi in fin dei conti ogni situazione è diversa. Come dice anche il protagonista parlando del rapporto causa-effetto, dopo che è successo qualcosa si possono trovare mille cause che hanno prodotto quell’effetto (come quando si legge l’oroscopo di un periodo già trascorso…), ma tutto lascia il tempo che trova.

Nei giorni di lettura ho visto Saviano a “Che tempo che fa” e veder descrivere il lavoro dell’avvocato difensore ed il comportamento del personaggio di Tricarico bè…diciamo che mi ha indispettito un pochino. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri