Archivi tag: autori esordienti

Scrivere e Pubblicare un Libro – 09 Case Editrici Tradizionali – Guida per lo scrittore esordiente

scritturaInauguriamo con questo articolo una piccola serie di quattro guide che hanno come obiettivo quello di informare e mettere in guardia gli aspiranti scrittori su ciò che possono trovare andando alla ricerca di un editore che prenda in considerazione il loro lavoro.

Volendo chiarire alcuni malintesi sorti in relazione a quanto da noi scritto nel post 07 – Modi di pubblicare, diciamo subito che la Casa Editrice, quella classica, l’unica che può vantare tale titolo, è quella che pubblica per propria decisione e per propria iniziativa senza chiedere nessun tipo di contributo all’autore che decide di seguire.

La Casa Editrice è un’impresa come tutte le altre che spende tempo e denaro per produrre un qualcosa che consenta di avere un ritorno economico.

Nel nostro caso sceglie il libro di un autore che valuta possa ottenere un buon riscontro da parte dei lettori, decide di investirci sopra ciò che ritiene necessario per arrivare a mettere sul mercato il miglior prodotto possibile e per fare questo mette in azione i propri esperti: editor, grafici, impaginatori, ecc.

Entrambe le figure in gioco, Casa Editrice ed autore, hanno lo stesso obiettivo ed entrambe hanno come unico ritorno economico il ricavo da tali vendite.

Per farla breve i soldi, se e quando ci sono, viaggiano in una direzione unica: dalla Casa Editrice verso l’autore, secondo quantità e modi concordati nel contratto stipulato tra di essi.

Continua a leggere

Annunci

4 commenti

Archiviato in guida scrittori, libri, progetti, scrivere

Spazio Autori al 6° Raduno Nazionale di Anobii – Bologna 1-2 giugno 2013

logo raduno anobiiL’organizzazione del VI Raduno Nazionale di Anobii, che si terrà a Bologna nei giorni dal 31 maggio al 2 giugno 2013, ha previsto uno spazio autori sulla falsariga di quanto già avvenuto in precedenti edizioni.

L’iniziativa ha un duplice scopo: da un lato fornire uno spazio agli anobiiani-autori e dall’altro raccogliere il maggior numero possibile di libri da utilizzare come premi negli eventi del raduno.

Per quanto riguarda le presentazioni, ciascun autore iscritto ad Anobii (è questo l’unico requisito indispensabile) potrà usufruire di alcuni minuti a lui riservati nel corso del pomeriggio di sabato 2 giugno nei tempi previsti dal programma generale.

Si tratta di uno spazio libero che l’organizzazione mette a disposizione degli autori che vorranno donare una o più copie con dedica del libro presentato; la durata dell’intervento potrà variare in base al numero delle iscrizioni, ma ogni caso non andrà oltre i 10 minuti per autore.

L’iniziativa prevede la donazione di almeno una copia di un proprio libro sul quale l’autore avrà scritto una dedica a ricordo dell’evento (per esempio anche solo un semplice “6° Raduno Nazionale aNobii – Bologna 1-2 giugno 2013″.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, scrivere