Calderoli e la Carta Bruciata

Il nostro Ministro per la Semplificazione oggi ha dato prova di buon governo.

Da vero Semplice, più che semplificatore, ha convocato la stampa per questa inutile cerimonia pubblica ed ha appiccato il fuoco, tenendo pure un’ascia tra le mani, ad un grande mucchio di scatoloni, si parla di circa 32 metri cubi,  che doveva simboleggiare le oltre 375.000 leggi inutili abrogate per iniziativa del suo ministero.

Ora, premesso che in una delle sue precedenti iniziative pare avesse abrogato pure la legge che istituiva la Corte dei Conti oltre ad altre, che bisogno c’era di un simile falò?

Proprio oggi al mio paese era il giorno della raccolta differenziata della carta, ma forse semplifica oggi e semplifica domani, il ministro Calderoli ha la testa altrove.

Semmai poteva essere il Ministro per l’Ambiente lady Stefania Prestigiacomo, a fargli notare ormai anche ai bambini viene insegnato ( Ministro Gelmini? ) che la carta non si brucia più, ma deve essere riciclata.

Che tristezza, mi sa tanto che a qualcuno siano bruciati un sacco di neuroni tempo fa…

E pensare che questo dovrebbe essere uno spot di propaganda elettorale, ma nessuno fa caso a queste cose?

Comunque a me pare che l’aria stia cambiando.

Speriamo bene…secondo me si stanno bruciando pure loro.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...