Come Vivono i Morti – Derek Raymond

La prima parte non è male, ammesso che si sia appassionati del genere.

Il personaggio principale è solo in parte originale, specie nel modo di porsi verso gli altri.

Per molti altri aspetti invece, le esperienze personali, il disinteresse per la carriera, i bruschi modi, ricorda lo stereotipo del poliziotto di strada che si sporca le mani.

La vicenda non è molto ricca di colpi di scena, le cose accadono abbastanza linearmente.

Nel finale il libro perde buona parte degli aspetti positivi cadendo in banalità eccessive e in episodi che presentano comportamenti criminali non credibili, quasi come se il tutto fosse un bluff generale.

Insomma…una mezza delusione e forse qualcosa di più.

Sono lontani i classici detective che risolvono i casi con astuzia e intuizione, qui bastano due pugni e un poco di arroganza per fare cadere nel panico i cattivi.

Per niente realistico direi.

Annunci

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Una risposta a “Come Vivono i Morti – Derek Raymond

  1. Pingback: Letture Marzo 2010 « ENTUSIASMI…repressi e non…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...