Che Fine Ha Fatto Mr.Y – Scarlett Thomas

Il libro ha un’inizio bellissimo. Ci sono tante situazioni, tante frasi, tante emozioni che fanno mormorare tra sé e sé: “E’ vero! Anche a me succede!”.

Già solo questo varrebbe, come si dice, il prezzo del biglietto.  Nel nostro caso si tratta del prezzo del libro oppure neanche quello se lo si trova in libreria o da qualche amico.

Purtroppo, però, queste sono solamente alcune delle caratteristiche della protagonista. Poi la storia prende forma e perde abbastanza del fascino iniziale, almeno per quanto mi riguarda.

La protagonista vive sola in uno squallido appartamentino e riesce a sostenersi e ad avere libri da leggere, i “suoi” libri; questo la rende soddisfatta della situazione.  Meno gratificante è l’aspetto delle pubbliche relazioni e della vita sociale, con storie più basate sul sesso che sui sentimenti.

A volte le sembra di vivere con dei fantasmi; questi fantasmi sono le sue idee che nascono come grandi nuvole che fluttuano in giro per la stanza e poi, nel giro di ventiquattro ore, perdono forza e finiscono col morire sul pavimento.

Come a tanti altri, anche a me capita spesso di avere tutta una serie di idee e di interessi sempre nuovi che mi spingono ad avere entusiasmi.  Spesso questi entusiasmi in breve tempo si affievoliscono, vuoi per mancanza di tempo, voi per non essere riuscito a creare lo stesso entusiasmo in chi mi è vicino, vuoi per un semplice cambio di idee.

Come scritto anche in questo libro, a volte si finisce per avere l’impressione di non essere il protagonista della propria vita, ma solamente una copia che per troppo tempo aspetta di essere coinvolto dal mondo e nel mondo.

Anche la descrizione dell’approccio che la protagonista ha verso la lettura mi ha trovato concorde.

Un libro, ma anche un film, risultano avvincenti tanto quanto si riesce ad immedesimarsi in uno dei protagonisti.  Allora non ci si trova più solamente spettatori esterni, ma si vivono le vicende in maniera più intensa, essendo protagonisti dentro alla storia.

Nessun film è coinvolgente come quello visto per conto proprio in una sala quasi vuota…

“In giorni come questo penso a cosa significa essere maledetti e tutto quello che mi viene in mente è ora, subito, adesso”.

Con il procedere della vicenda ci sono diversi pensieri della protagonista Ariel che a tratti sono più interessanti della storia stessa.  Si parla molto di filosofia, scienza, tecnologia e religione.

Un passaggio significativo è la sua riflessione sul controverso ruolo femminile all’interno della Chiesa che potrebbe e dovrebbe essere spunto di dibattiti approfonditi, ma che invece come tutti gli altri problemi che riguardano il mondo ecclesiastico sono decisamente tabù.

Ad un certo punto mi sono imbattuto in una frase che parlava di esperimenti compiuti in segretezza dall’esercito americano.  Questa frase parlava di uomini che fissavano capre con l’intento di testare il potere della mente sul mondo che ci circonda.  Curiosa la coincidenza che mi ha portato a leggere questo libro, da oltre otto mesi in attesa sullo scaffale, proprio la settimana dopo la visione del film “L’uomo che fissa le capre”.

Un amico dice che le coincidenze non esistono, ma questo richiederebbe un grande approfondimento …

La storia si svolge in ambito scientifico-psicologico con qualcuno che ha scoperto un metodo per entrare in una specie di mondo parallelo e da lì nella mente degli altri.

In definitiva ho trovato questo libro interessante più per quanto la protagonista pensa tra sé e sé, piuttosto che per la vicenda vera e propria.

Annunci

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Una risposta a “Che Fine Ha Fatto Mr.Y – Scarlett Thomas

  1. Pingback: Letture Dicembre 2009 « ENTUSIASMI…repressi e non…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...