Uomo nel Buio – Paul Auster

Mi piace molto come scrive Paul Auster.

Nei suoi romanzi ci sono spesso più piani narrativi.

Non di rado, infatti, uno dei protagonisti è legato ad un’attività che lo porta ad inventare storie.

Da un lato si avrà quindi una storia reale, solitamente abbastanza lenta e introspettiva, dall’altro una vicenda più movimentata frutto della fantasia di uno dei personaggi.

A volte Auster risulta più brillante, altre meno, ma questa impostazione a me piace.
Il fatto che non sempre le “storie parallele” arrivino poi a conclusione è, dal mio punto di vista, un punto ulteriore a suo favore.

Alla lunga può forse sembrare ripetitivo come schema, ma per il momento non mi ha ancora stancato e quindi tra non molto passerò con curiosità ad uno degli altri titoli in attesa sul mio scaffale.

In questo romanzo si parla di drammi in famiglia, di problemi coniugali, di coppie che si lasciano e di coppie che si formano…

Vita quotidiana insomma… e Auster è un osservatore attento a cogliere i vari aspetti di una situazione e capace nel rappresentarli.

Annunci

1 Commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Una risposta a “Uomo nel Buio – Paul Auster

  1. Pingback: Letture Dicembre 2009 « ENTUSIASMI…repressi e non…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...