Roberto Castelli e la Croce sulla Bandiera…ma per favore!

Siamo alle solite: non importa come stia andando l’economia, non importa cosa si stia discutendo in parlamento nè quali provvedimenti potrebbero interessare e semplificare la vita della gente.

Quindi oggi di cosa parliamo? Ma della Bandiera Italiana ovviamente! Di  cosa mai si dovrebbe parlare?

In una Lombardia governata dai cattolici, dove ancora nel 2009 la gente ti toglie il saluto se ti separi dal coniuge, dove la sanità pubblica è piena di obiettori di coscienza al punto che una donna che voglia o debba abortire, deve rivolgersi a cliniche private o cercarsi una struttura fuori regione, in questa regione esempio di modernità c’è un esponente politico che risponde al nome di Castelli che se ne esce con la proposta di mettere la croce sulla Bandiera Italiana.

“Spero che il Partito di cui mi onoro di far parte faccia propria la mia proposta’ ha detto Castelli aggiungendo subito dopo “Ricordo che l’anno prossimo porremo mano alla riforma costituzionale” in risposta a chi faceva notare che la definizione della Bandiera Italiana è prerogativa della Costituzione.

Dato che oggi il viceministro è in vena di ricordi, spero davvero che questa sera, prima di addormentarsi nel suo lettuccio, la memoria gli faccia tornare alla mente anche le parole del suo capo, quell’Umberto Bossi che venne condannato proprio per reato di vilipendio alla Bandiera Italiana quando disse che lui “Quando vedo il tricolore mi incazzo. Il tricolore lo uso per pulirmi il c…” e quando diede il famoso consiglio ad una signora: “Il tricolore lo metta al cesso, signora“.

Evviva la coerenza!!!

E allora che la croce se la mettano sulla loro di bandiera, visto  che anche poco tempo fa in un comizio è stato detto che “la Padania un giorno sarà uno stato libero, indipendente e sovrano“.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...