Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2014

Annata 2014

9 titoli  –  68h 17m

*

Agosto  (  1  titolo  –  7h 34m  )

l'incolore tazaki tsukuru

L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio

Haruki Murakami

****

06 agosto 2014

7h 34m

*

Giugno   (  1  titol0  –  7h 06m  )

 

piu lontano ancora

Più lontano ancora

Jonathan Franzen

****

06 giugno 2014

7h 06m

*

Maggio   (  5  titoli  –  34h 20m  )

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Guida agli ebook: cosa sono e come si usano

Originally posted on Carta e calamaio :

Guida agli ebook_copertinaFranco Ferdori, valente membro del nostro collettivo di lavoro, ha realizzato una guida semplice e chiara sugli ebook.
La mettiamo a disposizione gratuitamente di tutti coloro che vogliono capire o approfondire, imparare ad usarli e sapere come “sono fatti”.

Potete scaricare la guida in

formato epub

formato pdf

View original

Lascia un commento

Archiviato in esperimenti, produzioni

Vita da Lettore – Una storia felice…riepilogo letture 2013

Annata 2013

106 titoli  –  474h 36m

Dicembre  (  9  titoli  –  44h 02m  )

la strada verso casa

La strada verso casa

Fabio Volo

***

28 dicembre 2013

6h 05m

principianti

Principianti

Raymond Carver

****

26 dicembre 2013

6h 21m

Continua a leggere

1 commento

Archiviato in libri, recensioni libri, riepilogo letture, self tracking, vita

Quasi quasi mi faccio un blog: corso in due lezioni di Carta & Calamaio

Originally posted on Carta e calamaio :

CorsoBlogCarta & Calamaio vi insegna a creare un blog o sito in poche semplici mosse, quali piattaforme scegliere, come realizzarlo, gestirlo e promuoverlo.
Il corso in due lezioni Quasi quasi mi faccio un blog si svolgerà nella sede dell’Agenzia Letteraria Carta e Calamaio (Via De Gasperi 39) a Imola nelle seguenti date: Mercoledì 22 e 29 gennaio ore 20.30-22.30 (corso A) oppure Sabato 1 e 8 febbraio ore 16-18 (corso B).
Ai partecipanti sono richieste solo carta e penna. Numero massimo dei partecipanti: 10. Costo del corso 50 euro.
Informazioni, iscrizioni e prenotazioni: cartaecalamaio@gmail.com, 335 6770994
Iscrizioni entro il 17 gennaio (corso A) e 25 gennaio (corso B)

All’atto dell’iscrizione è richiesto il versamento di una caparra di 30 euro. Il resto va pagato direttamente durante la prima lezione.

View original

Lascia un commento

Archiviato in produzioni, progetti, tecnologia

Corso di scrittura narrativa e guida per lo scrittore esordiente: la nuova edizione

Originally posted on Carta e calamaio :

indexL’Agenzia Letteraria Carta e Calamaio propone Scrivere e pubblicare un libro. Corso di scrittura narrativa e guida per lo scrittore esordiente che accompagna l’aspirante autore e lo scrittore esordiente dalla prima stesura di un racconto o romanzo fino alla scelta della pubblicazione o ad altre soluzioni divulgative, fornendo consigli, percorsi, risorse per pubblicare e promuovere i propri testi. Le macrotematiche del corso saranno quattro: dall’idea al testo, come dare vita ad una storia; mettersi nei panni degli altri: la creazione di un personaggio; la cassetta degli attrezzi dello scrittore; ho scritto un libro, e ora? Consigli, percorsi, risorse per pubblicare e promuovere i propri testi.
Si svolgeranno due edizioni del corso: una edizione integrale, più approfondita e dettagliata, e una più sintetica e schematica.
Corso in versione integrale: 5, 12, 19, 26 febbraio e 5, 12, 19, 26 marzo. Numero massimo dei partecipanti: 10. Costo del corso…

View original 103 altre parole

Lascia un commento

Archiviato in guida scrittori, libri

2013 in review

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 30,000 times in 2013. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 11 sold-out performances for that many people to see it.

Click here to see the complete report.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

David Foster Wallace al cinema

segal_wallaceDavid Foster Wallace al cinema.

E’ di alcuni giorni fa la notizia che il libro Come diventare se stessi avrà una sua trasposizione sul grande schermo.

La storia, come dice la quarta di copertina del libro pubblicato da Minimun Fax nel settembre 2011, è presto detta:

“All’indomani dell’uscita americana di Infinite Jest, il giornalista David Lipsky venne inviato dalla rivista Rolling Stone per scrivere un lungo articolo e trascorse assieme a David Foster Wallace cinque giorni ininterrottamente, viaggiando con lui per centinaia di chilometri, assistendo ai suoi reading, alle lezioni del suo corso di scrittura, ma soprattutto impegnandolo in una conversazione personale e profonda sulla letteratura, sulla politica, sul cinema, sulla musica ed anche sugli aspetti più privati della sua vita, compresi il rapporto con le droghe e la battaglia contro la depressione. Una fedele trascrizione del materiale registrato all’epoca.”

Ebbene, quel libro sta ora per diventare un film che racconterà quei cinque giorni di viaggio e di conversazioni.

Il titolo del film nella versione originale sarà The End of The Tour e vedrà la regia di James Ponsoldt, mentre i due attori principali saranno Jason Segel (foto) nella parte di Wallace e Jesse Eisenberg nella parte del giornalista Lipsky.

Il commediografo e professore di inglese a Yale Donald Marguiles (premio Pulitzer 2000) si occuperà della sceneggiatura.

Inizio riprese previsto per febbraio-marzo 2014.

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in film, libri

Acquisto di libri al mercatino dell’usato

acquistiAcquisti odierni al mercatino dei libri usati presso il centro Cappuccini di Imola.

Il mondo secondo Garp – John Irving

Sotto l’occhio dell’orologio – Christopher Nolan

Kafka sulla spiaggia – Haruki Murakami

Il petalo cremisi e il bianco – Michel Faber

Si spengono le luci – Jay McInerney

Totale 12,00 €

1 commento

Archiviato in esperimenti, libri, self tracking, tecnologia, vita

Dire mai e altri racconti – David Foster Wallace

dire mai e altri raccontiAppartenente alla collana Racconti d’Autore, questo Dire mai e altri racconti, numero 61 della serie, è dedicato a David Foster Wallace e comprende tre racconti dello scrittore americano.

Sono molto diversi uno dall’altro, sia come ambientazione, sia come personaggi coinvolti, sia per il modo con cui le storie si sviluppano ed arrivano alla propria conclusione.

Il primo porta il titolo di Per fortuna il funzionario commerciale sapeva fare il massaggio cardiaco e parla di due dirigenti d’azienda che si incrociano casualmente nel parcheggio sotterraneo in tarda serata dopo diverse ore di straordinario.

La conoscenza nel campo del primo soccorso da parte del funzionario più giovane, può risultare decisiva vista la situazione.

Senonché l’autore non si concentra troppo sull’episodio chiave, lasciandolo per un finale oltretutto non chiarito seppur facilmente deducibile, ma piuttosto cerca di lavorare sulla persona del protagonista, sul suo passato, sul motivo per cui a quell’ora sia ancora presente in azienda, sulla personalità e sul carattere, facendo di uno sconosciuto un qualcuno degno di empatia da parte del lettore.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri, recensioni libri

Vita da lettore – Evitare i consigli per gli acquisti

readingDura la vita del lettore quando si tratta di scegliere un nuovo libro. Il mondo è pieno di consigli per gli acquisti; c’è chi li dispensa gratuitamente e c’è chi li vende.

Ad ogni modo spesse volte l’intento è il medesimo: indirizzare il lettore verso la merce più conveniente…per chi la propone.

Nell’epoca di internet ormai si naviga tra le ottime opinioni (magari a pagamento) e i pessimi commenti (magari su tripadvisor) e quello del recensore è diventato quasi un mestiere (seppur sottopagato come molti altri).

L’onesto lettore che dedicasse una parte importante del proprio tempo ai libri, non avrebbe grossi problemi se andando alla cieca, ogni tanto incappasse in una qualche ciofeca di libro (ce ne sono, oh se ce ne sono!); probabilmente lo metterebbe in conto come incerti del mestiere. Continua a leggere

1 commento

Archiviato in esperimenti, libri, self tracking, tecnologia, vita